Le Grotte dei Monti Aurunci: esplorazioni da immaginare

Il Gruppo Grotte Castelli Romani in collaborazione con il CAI Sezione di Esperia (FR) CAI Esperia organizza, il giorno Domenica 19 dicembre 2021 alle ore 10.00, una conferenza aperta a tutti, dal titolo: “Le Grotte dei Monti Aurunci: esplorazioni da immaginare”.

Un viaggio nella storia e nei luoghi, alla scoperta delle ultime novità esplorative nelle grotte dei Monti Aurunci.
Sarà inoltre presentato il progetto di formazione base per l’avviamento alla speleologia: un percorso multidisciplinare che prevede incontri didattici sui temi scientifici legati a questa attività (geologia, carsismo e speleogenesi per esempio) e l’insegnamento del corretto utilizzo dei materiali tecnici per la ricerca, l’esplorazione e la divulgazione del mondo sotterraneo.
La partecipazione alla giornata del 19 dicembre è libera e gratuita sino alla capienza massima prevista di circa 60 persone, nel rispetto delle vigenti regole e prescrizioni per il contenimento COVID-19: accesso consentito previo possesso di una Certificazione Verde COVID-19, con misure di distanziamento interpersonale di almeno 1 metro e con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine) FFP1 o FFP2.
Ringraziamo il Comune di Spigno Saturnia (LT), il Parco Naturale dei Monti Aurunci e la XVII Comunità Montana Monti Aurunci per il patrocinio all’evento e l’associazione Protezione Civile Angeli dell’Ambiente per la logistica.
Appuntamento domenica 19 dicembre 2021, alle ore 10.00, presso la Sala Conferenze del Parco Naturale dei Monti Aurunci, Via Roma s.n.c., Spigno Saturnia Superiore (LT).

Salvatore Vento
Parco Naturale dei Monti Aurunci
Protezione Civile Angeli Dell’Ambiente

Presentazione libro “Dal fondo del pozzo ho guardato le stelle”

Il 2 Novembre alle ore 20, Andrea Gobetti, nella sede del Circolo Speleologico Romano a via dei Campani 55 – Roma, presenterà il suo ultimo libro “Dal fondo del pozzo ho guardato le stelle” (http://www.circolospeleologicoromano.it/csr/dalfondodelpozzo/)

E’ richiesta la registrazione a questo indirizzo: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-andrea-gobetti-dal-fondo-del-pozzo-ho-guardato-le-stelle-199217694487

Per accedere in sede è richiesto il Green Pass o il tampone. Vi aspettiamo!

Documentario “Genna e la porta dell’inferno”

Sabato 30 Ottobre, in occasione dell’Incontro Internazionale di Speleologia “Speleo Kamaraton 2021” a Marina di Camerota (SA), verrà proiettato alle ore 11:30 presso il palco dello speleobar il documentario “Genna e la porta dell’inferno” realizzato da ALV Wild Production in collaborazione con il gruppo speleologico Shaka Zulu Club Subiaco.

XXXIII Corso di Speleologia del Circolo Speleologico Romano

Mancano solo due settimane alla partenza del XXXIII Corso di Introduzione alla speleologia organizzato dal Circolo Speleologico Romano. Aspettiamo gli interessati presso la nostra sede in Via dei Campani 55 a Roma (quartiere San Lorenzo), il martedì e il venerdì sera dalle 20.00, per formalizzare l’iscrizione.
Per info: info@circolospeleologicoromano.it
Facebook: https://www.facebook.com/circolospeleologicoromano

9° CONVEGNO FEDERAZIONE SPELEOLOGICA DEL LAZIO.

Locandina dell'evento

Dal 9 al 10 Ottobre 2021 avrà luogo nella sala Multimediale del Comune di Segni, il IX Convegno della Federazione Speleologica del Lazio, dal titolo: “Segni nella Roccia: carsismo e dintorni”.
Tema dell’evento sarà la grotta nel territorio, analizzata attraverso le esplorazioni, gli studi, le esperienze. In particolare si approfondiranno tutti quegli aspetti interdisciplinari che con l’ambiente ipogeo sono strettamente correlati. Dalla geologia, alla biologia, alle numerose discipline ad esse legate, fino alle attività per la ricerca e la documentazione, quali strumenti per la tutela del patrimonio carsico. Durante il convegno si cercherà di sviluppare e diffondere una maggiore coscienza tra la popolazione locale, coinvolgendo il comune in un progetto su tematiche attinenti la speleologia.
Durante le giornate di studio saranno previsti, inoltre, interventi, mostre e spazi espositivi realizzati grazie al contributo di speleologi, geologi, archeologi e antropologi. L’evento è concepito in maniera da coinvolgere esperti del settore e non.
L’invito è rivolto non solo ai gruppi affiliati alla Federazione Speleologica del Lazio, ma a tutti gli speleologi singoli e non, i quali nell’occasione potranno esporre e presentare i lavori e i risultati delle proprie attività con contributi di vario genere, quali pannelli esplicativi, plastici e supporti multimediali di durata massima di 20 minuti.
Domenica 10 Ottobre, al termine dell’evento, sarà possibile partecipare alla visita guidata al Museo Archeologico di Segni e nel pomeriggio ai Rifugi antiaerei di Colleferro.

Tutte le informazioni sul sito dedicato a questo link.

Fiumi senza stelle

Il Circolo Speleologico Romano è lieto di invitarvi il 10 agosto 2021 dalle 17:00 alle 22:45 a Campo Catino (Guarcino, FR) all’evento “Fiumi senza stelle: dal Timavo al Vermicano”.