INCONTRO FORMATIVO “BIOSPELEOLOGIA”

La scuola di Federazione organizza per il giorno sabato26 ottobre 2019 un incontro formativo sulla Biologia delle grotte. L’incontro è destinato a tutti gli speleologi e la partecipazione è libera, compatibilmente con la disponibilità di posti disponibili, ma è necessario inviare comunicazione della propria partecipazione entro il giorno 24 ottobre 2019.

Per informazioni e iscrizioni contattare il referente al seguente indirizzo di posta elettronica: montalbo89@gmail.com

Sede

Università Sapienza di Roma, Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin”

Aula Pasquale Pasquini, ex Istituto di Zoologia, Viale Università, 32 – ROMA

Programma

08.30               Registrazione partecipanti

8.45 – 9.00       Saluto ai partecipanti – Marco Oliverio,Direttore del Dipartimento di Biologia e  Biotecnologie “Charles Darwin”.

9.00 – 9.45       Introduzione alla Biospeleologia– Valerio Sbordoni, Circolo Speleologico Romano e   Accademia Nazionale delle Scienze.

10.00-10.45     Fauna cavernicola: Adattamenti, studio tassonomico e conservazione – Leonardo Latella, Circolo Speleologico Romano e Museo Civico di Storia Naturale, Verona.

11.00-11.45     Habitat sotterranei e biodiversità ipogea: stigofauna, il popolamento delle acque sotterranee – Fabio Stoch, EvolutionaryBiology&Ecology, Université Libre de Bruxelles, Belgium.

12.00-12.45     Habitat sotterranei e biodiversità ipogea: una overview sugli invertebrati terrestri –  Marzio Zapparoli, Circolo Speleologico Romano e Università della Tuscia, Viterbo.

13.00 – 14.20   Pausa pranzo (libera)

14.30-15.00     Il popolamento animale delle grotte nell’immaginario popolare. Stefano Gambari, Circolo Speleologico Romano, Biblioteche di Roma.

15.15 -16.00    I pipistrelli nelle grotte naturali – Leonardo Ancillotto, Università degli Studi Federico II, Napoli.

16.15 – 17.00   L’evoluzione negli ambienti ipogei – Valerio Sbordoni, Circolo Speleologico Romano e Accademia Nazionale delle Scienze.

17.15 – 17.45  Discussione e conclusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *