Il 2021 è l’Anno internazionale delle grotte e del carsismo

“Esplorare, capire e proteggere” è il motto e lo scopo principale dell’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo (IYCK, International Year of Caves and Karst) organizzato per il 2021 dalla Union Internationale de Spéléologie (UIS) e supportato dalla Federazione Speleologica del Lazio.

Con l’aiuto dei gruppi federati cercheremo di:

  • Migliorare la comprensione pubblica di come Grotte e Carsismo toccano la vita quotidiana di miliardi di persone
  • Promuovere l’importanza delle Grotte e del Carsismo attraverso lo sviluppo sostenibile, in particolare in termini di qualità e quantità dell’acqua, agricoltura, geoturismo / ecoturismo e patrimonio naturale / culturale
  • Dimostrare come lo studio e la corretta gestione delle grotte e del carsismo è fondamentale a livello economico e ambientale globale
  • Costruire capacità educative mondiali attraverso attività mirate alla scienza delle grotte e del carsismo
  • Promuovere la consapevolezza della natura interdisciplinare della scienza e della gestione delle grotte e del carsismo, e sottolineare come le interazioni tra le diverse aree di competenza della scienza e della gestione saranno sempre più necessari per le future ricerche, l’istruzione e nella protezione ambientale
  • Stabilire partnership durature per garantire che queste attività, obiettivi e risultati continueranno in futuro oltre l’Anno Internazionale delle Grotte e del Carsismo.

Il paesaggio carsico copre circa il 20% della superficie terrestre del mondo. Il carsismo è creato dallo scioglimento della roccia calcarea. In superficie prende molte forme che ne rendono difficoltoso il riconoscimento, alcune sono molto scenografiche e impressionati. Gran parte dei paesaggi carsici sono nascosti alla vista nelle grotte.
Grotte e Carsismo sono risorse inestimabili. Centinaia di grotte sono aperte al turismo nel mondo, e molte nei siti del Patrimonio Mondiale. Circa 150 milioni di turisti visitano le grotte ogni anno, fornendo un supporto vitale a molte economie nazionali. Si stima che le falde acquifere carsiche forniscano Il 20% dell’acqua potabile del mondo comprese le più grandi sorgenti e pozzi sulla Terra.
Le grotte e il carsismo sono la patria di molti dei più diversi, importanti e rari ecosistemi del pianeta, che sostengono la biodiversità sopra e sotto il suolo. I siti culturali e archeologici più significativi al mondo si trovano spesso nelle grotte carsiche e non carsiche. Mentre le grotte e il carsismo avvantaggiano tutte le società, presentano anche alcune caratteristiche uniche sfide.
Le grotte e i relativi condotti delle falde acquifere carsiche essenzialmente non oppongono alcun filtro agli inquinanti. Le falde acquifere carsiche sono le più complesse, le meno comprese, le più difficili da modellare e le risorse idriche più facili da contaminare. Spesso sono in grado di trasmettere rapidamente e invisibilmente agenti patogeni e sostanze chimiche a decine di chilometri alle fonti d’acqua e all’uomo. Come spesso capita a risorse e paesaggi nascosti, le grotte e il carsismo sono generalmente male interpretati. Pochi scienziati e gestori delle risorse naturali sono adeguatamente formati per studiarli o gestirli correttamente. Molti governi non riconoscono affatto le grotte e il carsismo o non riconoscono la loro importanza.

L’evento è stato prolungato per tutto il 2022! (https://uis-speleo.org/index.php/2021/04/13/the-international-year-of-caves-and-karst-extended-to-2022/)

Tutti gli aggiornamenti e le informazioni dettagliate sono disponibili sul sito ufficiale dell’iniziativa (http://www.iyck2021.org)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *